Eurobike 2019: perché non puoi perderla

Eurobike 2019 è sicuramente la fiera legata al mondo della bici più importante d’Europa. Spesso mi viene posta la domanda “a cosa serve andare alle fiere di settore quando, ormai, si possono trovare tutte le informazioni in rete?”

In questo articolo voglio parlarti proprio di quanto sia importante partecipare a questa manifestazione per chi gestisce, o lavora, in un negozio di biciclette.

Photo: EUROBIKE Friedrichshafen

Eurobike 2019: l’evento di riferimento

Negli ultimi anni ci sono stati due grandi novità che hanno profondamente modificato il mondo della bicicletta. Queste novità hanno in qualche modo disorientato l’intera industria della bicicletta. O meglio: ha portato nuovi equilibri, e in questo mondo in piena rivoluzione l’Eurobike 2019 rappresenta il punto fermo al quale tutti fanno riferimento e al quale è saggio far riferimento.

Negli ultimi anni si sono moltiplicati i piccoli eventi

Negli ultimi 15 anni, all’incirca, la bicicletta ha scoperto una nuova vita. E ben venga. Vuoi per il costo dei carburanti sempre crescente, vuoi per la maggiore sensibilità verso i problemi ambientali, vuoi per mille altre ragioni, la bici va di moda.

Ovviamente all’interesse da parte del pubblico ha fatto seguito un incremento del volume d’affari. E sempre ovviamente, all’aumentare del volume d’affari, il mercato della bicicletta ha iniziato a destare l’interesse di nuovi player.

Sempre più fiere, festival, test bike ed eventi di vario genere

Credo sia facile rendersene conto: se solo penso alla mia regione, il Veneto, nel 2015 è scoppiata una guerra – nemmeno tanto velata – tra Padova Fiere e Verona Fiere per contendersi la fiera italiana della bicicletta di riferimento. Oltre a ciò ho visto nascere nuovi format dove le bici oltre che essere presentate potevano anche essere provata, come il BikeExperience a Galzignano, nei Colli Euganei. Se non bastasse, in questa situazione molto fluida ed indefinita si sono fatti largo anche degli eventi organizzati dai più importanti distributori. Uno fra tutti? Mi sento di citare il BRN Day, organizzato da BRN Bike Components il quale si è fatto carico di colmare un vuoto lasciato aperto dalla guerra.

Questi sono solo esempi, ma sono sicuro che chiunque pensi alla realtà attorno al proprio territorio potrà individuare situazioni simili. Il risultato di queste guerre commerciali è stato il mettere alla corda i marchi di biciclette.

Piccoli eventi significa piccolo pubblico, e il ritorno di visibilità per i marchi cala drasticamente.

Sono troppi gli eventi, spesso anche sovrapposti l’uno all’altro. Questo crea innanzitutto la materiale impossibilità per i marchi di esservi presenti; oltre a ciò, partecipare a tutti questi eventi risulta veramente dispendioso in termini di energie.

Se tutto ciò non bastasse, il moltiplicarsi degli eventi ha avuto come conseguenza il frazionamento del pubblico. Risultato? Ogni evento raccoglie solo una parte – molto spesso su base locale – di pubblico interessato, riducendo di molto i ritorni i termini di visibilità per i marchi del settore.

La rete e i social

Internet, e in particolare i social network, negli ultimi anni hanno rivoluzionato il mondo della comunicazione. È una rivoluzione che ha toccato tutti i campi, e il mondo della bici non poteva esserne esente.

La comunicazione è più fluida. Il ruolo degli intermediari dell’informazione si è ridotto molto. Gli appuntamenti sono meno ferrei rispetto una volta: in passato i marchi aspettavano le fiere per presentare le novità al mercato.

Ora non più.

Presentazioni tutto il tempo dell’anno

Grazie alla rete, ai siti, ai blog, alle riviste online e ai social network le aziende presentano i nuovi prodotti in totale autonomia di tempi. In ogni periodo dell’anno. Questo rende molto più dispendioso il restare aggiornati in termini di tempo. Ed è questa una buona ragione per far visita ad un evento di riferimento come Eurobike 2019.

Pensa a quante newsletters ricevi ogni giorno dai tuoi fornitori: tantissime. Le leggi tutte? Probabilmente no. E se lo facessi? Quanto tempo dovresti dedicare quotidianamente a quest’attività? La risposta è semplice: troppo!

Eurobike 2019: tutte le informazioni a portata di mano

In un mercato che cambia così velocemente come quello della bici, restare al passo è fondamentale per chi gestisce un negozio di bici. Conoscere le ultime novità, sia dei tuoi fornitori che degli altri brand non è più un plus: è una necessità!

Per quanto la rete dia accesso a tutte le informazioni, il processo di ricerca è diventato così ampio che richiede una quantità di tempo enorme. Ecco perché partecipare alle fiere è molto importante.

A maggior ragione dato il moltiplicarsi di eventi piccoli.o medi che siano, è essenziale ottimizzare il tempo dedicatovi e scegliere gli eventi che raccolgono il maggior numero di marchi possibile.

Ed è quello che fa Eurobike 2019. L’elenco degli espositori che scelgono la fiera di Friedrichshafen come vetrina è pressoché infinito (puoi trovare l’elenco completo cliccando qui)

Qui potrai trovare tutte le novità del mercato. Potrai inoltre organizzare incontri con i tuoi partner e, oltre a ciò, conoscerne di nuovi e magari, chi lo sa, allacciare nuovi rapporti commerciali.

Spero che questo articolo ti sia stato utile. Se si, condividilo: potrà essere utile anche ad altri. Hai domande a proposito? Commenta qui sotto, ti risponderò!

Chiudi il menu